Foto Pianta

LAGERSTROEMIA INDICA RUBRA_MAGNIFICA

( LAGERSTROEMIA )

Famiglia

LYTHRACEAE

Origine

Origine

CINA, GIAPPONE, AUSTRALIA

Tipo

Tipo

GRANDE ARBUSTO O PICCOLO ALBERO A FOGLIA CADUCA, ALTEZZA 3-6 M. (LATIFOGLIA)

Fioritura

Fioritura

ESTATE-INIZIO AUTUNNO

  • GEN
  • FEB
  • MAR
  • APR
  • MAG
  • GIU
  • LUG
  • AGO
  • SET
  • OTT
  • NOV
  • DIC
Esposizione

Esposizione

SOLEGGIATA

Terreno

Terreno

ARGILLOSO, FERTILE, RICCO DI SOSTANZA ORGANICA

Impieghi

Impieghi

Data la bella e prolungata fioritura e l'attraente colore autunnale delle foglie, la Lagerstroemia e' molto apprezzata dal punto di vista ornamentale specialmente nell periodo estivo-autunnale. Inoltre, la buona rusticita' e la resistenza all'inquinamento atmosferico la rendono particolarmente adattabile ai diversi ambienti. La pianta viene spesso impiegata in esemplari isolati (come alberello o come cespuglio) ma e' frequentemente utilizzata anche in filari o in piccoli raggruppamenti. Puo' essere inoltre usata per costituire delle siepi di grande effetto decorativo.

Particolarità

Particolarità

Il nome della pianta deriva da quello del Sig. Lagerstroem, uno svedese amico di Linneo , Direttore della Compagnia della Indie.

Cura

Cura

IMPIANTO: va trapiantata a dimora preferibilmente in primavera.CONCIMAZIONE: risultano di grande giovamento le concimazioni organiche specialmente nei primi anni dalla messa a dimora.IRRIGAZIONE: e' indispensabile nel periodo dell'impianto per assicurare l'attecchimento della pianta. Successivamente non viene richiesta che in periodi di siccita' prolungata.POTATURA: per l'allevamento a cespuglio e' necessario tagliare il fusto principale ad una ventina di cm. da terra non appena effettuato il trapianto. Cio' induce la pianta a "cacciare" dal basso numerosi germogli.Per l'allevamento ad alberello, invece, si deve intervenire al secondo anno dalla messa a dimora tagliando il fusto principale all'altezza voluta e favorire la formazione delle branchette primarie e secondarie.Contemporaneamente vanno eliminati i ricacci che entrerebbero in competizione con il fusto principale.In seguito le potature devono servire per mantenere la pianta nei limiti desiderati.

Descrizione

Descrizione

Grande arbusto o alberello (latifoglia), a foglia caduca, a portamento eretto, alto da 3 a 6 m., con rami a corteccia piuttosto liscia, a scaglie, di colore marrone chiaro.E' specie abbastanza rustica ma di crescita lenta.Le foglie sono ovali-ellittiche, generalmente acuminate, quasi sessili, opposte, lunghe da 3 a 8 cm, di colore verde lucente che diventa rosso nel periodo autunnale con effetti cromatici evidenti.I fiori, che sbocciano nel periodo estivo-autunnale (agosto-ottobre), misurano 3-4 cm. e sono riuniti in vistose pannocchie lunghe una ventina di cm. Sono di un bel color rosso vivo.